Questo sito contribuisce alla audience di

Scòpadi

(gr. Skopádai), famiglia aristocratica tessala di discendenza eraclide. Scopa il Vecchio, fondatore della dinastia, visse nella prima metà del sec. VI a. C.; Scopa, figlio di Creonte, nipote del Vecchio, fu protettore di Simonide e trovò la morte nel crollo del palazzo di Crannone dopo il 510 a. C. A lui si attribuisce la sottomissione dei Perieci e l'imposizione a essi di un tributo che da lui prese il nome e che ancora pagavano nel sec. IV a. C.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti