Questo sito contribuisce alla audience di

Sevket, Mahmut

generale e uomo politico turco (Bassora 1854-Costantinopoli 1913). Governatore del Kosovo (Serbia), fu uno dei capi della rivolta dei Giovani Turchi (1909). Accorso a Costantinopoli, destituì il sultano ʽAbd ül-Ḥamid II sostituendolo con il fratello Maometto V. Divenuto ministro della Guerra, fu il responsabile della sconfitta nella guerra italo-turca, in seguito alla quale dovette dimettersi. Tornato al potere nel 1913, fu assassinato.

Media


Non sono presenti media correlati