Questo sito contribuisce alla audience di

Sindermann, Horst

uomo politico tedesco (Dresda 1915-Berlino 1990). Esponente dell'Unione della gioventù comunista e per questo incarcerato dai nazisti (1943-45), fu successivamente membro del Comitato centrale del Partito socialista unificato e sostenitore della separazione delle due Germanie. Vicepresidente del Consiglio dei ministri della Repubblica democratica tedesca nel 1971 e poi presidente (1973-76), nel 1976 divenne presidente della Camera dei deputati. Allontanato dalla carica nel 1989, espulso dal partito e incarcerato, morì pochi giorni dopo il rilascio.

Media


Non sono presenti media correlati