Questo sito contribuisce alla audience di

Sinigàglia, Leóne

compositore italiano (Torino 1868-1944). Studiò al Liceo musicale di Torino con G. Bolzoni e si perfezionò a Vienna con E. Mandyczewski e a Praga con J. C. Dvořák che lo appassionò alla musica popolare (raccolse poi circa cinquecento melodie del folclore piemontese). Durante il fascismo venne perseguitato per la sua origine ebrea. Nella sua produzione (sinfonica, da camera e vocale) trasse largo spunto dal patrimonio etnofonico piemontese, che cercò di fondere con gli schemi formali del tardo romanticismo tedesco.

Media


Non sono presenti media correlati