Questo sito contribuisce alla audience di

Stachanov, Aleksej Grigorevič

minatore sovietico (? 1906-Mosca 1977). Operaio nelle miniere carbonifere del bacino del Donbass, nell'agosto 1935 estrasse in 345´ ben 102 t di carbone. Postosi a capo di un gruppo di lavoro, adottando una speciale tecnica riuscì, nel mese successivo, a estrarre 227 t. Nominato eroe del lavoro, Stachanov divenne modello esemplare di quelle doti che il regime comunista sovietico, poco prima della seconda guerra mondiale, intendeva inculcare nelle masse operaie per conseguire l'obiettivo della trasformazione industriale del Paese. Dal suo nome fu derivato il termine “stacanovismo”, con cui venne indicata questa campagna di mobilitazione degli operai delle industrie e delle miniere tesa all'incentivazione della produzione.

Collegamenti