Questo sito contribuisce alla audience di

Strijdom o Strydom, Johannes Gerhardus

uomo politico sudafricano (Willowmore 1893-Città del Capo 1958). Capo del Partito nazionalista del Transvaal, nel 1948 fece parte del governo Malan, cui succedette come primo ministro nel 1954. Esponente della destra estremista, approvò le ideologie del nazionalsocialismo tedesco, propugnò la dottrina dell'egemonia assoluta degli europei in Africa (baaskap) e promosse una serie di leggi per l'esclusione dei Bantu e dei coloureds (meticci e indiani) dalla vita politica e per la segregazione razziale.