Questo sito contribuisce alla audience di

Svinhufvud, Per Evind

uomo politico finlandese (Sääksmäki 1861-Luumäki 1944). Conservatore, presidente del Parlamento (1913), nel 1914 fu deportato in Siberia. Rientrato in patria dopo la Rivoluzione d'ottobre e nominato capo del governo (1917-18) tentò di instaurare in Finlandia la monarchia. Fallito il tentativo (aveva offerto la corona a Federico Carlo d'Assia) si ritirò per qualche tempo dalla vita pubblica. Nel 1930 gli fu offerta la presidenza del Consiglio e l'anno successivo venne eletto presidente della Repubblica.