Questo sito contribuisce alla audience di

Swift

osservatorio spaziale internazionale, a forte partecipazione italiana, messo in orbita il 20 novembre 2004 per l'osservazione dei gamma burst, impulsi di raggi gamma di altissima energia.

Collegamenti