Questo sito contribuisce alla audience di

Timasìteo

(greco Timasítheos). Stratego e capo supremo dell'isola di Lipari (sec. IV a. C.). Nel 394-393 protesse dai pirati una nave romana che portava a Delfi offerte votive. Per questo fu onorato dal popolo romano e i suoi discendenti ottennero a Lipari, passata nel 252 sotto il dominio romano, libertà e immunità.

Media


Non sono presenti media correlati