Questo sito contribuisce alla audience di

Tolùmnio

(latino Lars Tolumníus). Re dell'antica città etrusca di Veio, nel 438 a. C. fece trucidare gli ambasciatori inviati da Roma. Nella guerra che ne seguì per il predominio sulla città di Fidene, fu ucciso in duello dal comandante romano Aulo Cornelio Cosso che ne dedicò poi l'armatura, spoliae opimae, nel tempio di Giove Feretrio.

Media


Non sono presenti media correlati