Questo sito contribuisce alla audience di

Végh, Sándor

violinista ungherese (Kolozsvár, oggi Cluj-Napoca, 1905-Salisburgo, 1997). Allievo di J. Hubay a Budapest, nel 1931 fondò il Trio Ungherese, nel 1933 entrò a far parte del Quartetto Ungherese. Insegnante alla Scuola Superiore di Musica di Budapest, nel 1940 fondò un quartetto proprio. Lasciò l'Ungheria nel 1946 e conseguì fama mondiale sia come solista sia con il suo quartetto. Nel 1972 fu nominato direttore del Mozarteum di Salisburgo.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti