Questo sito contribuisce alla audience di

Weaver, James Baird

uomo politico e giurista statunitense (1833-1912). In origine repubblicano, la sua ostilità agli interessi capitalistici e le sue tendenze riformistiche lo indussero a passare ai Greenbackers per i quali fu eletto al Congresso nel 1878, 1884 e 1886, essendone anche, nel 1880, il candidato alla presidenza. Sposò poi la causa populista e nel 1892, candidato presidenziale del Partito populista, raccolse un milione di voti. Nel 1896, infine, sostenne Bryan, ritirandosi poi dalla vita politica.