Questo sito contribuisce alla audience di

Zariski, Oscar

matematico polacco (Kobryń, presso Brest, 1899-? 1986). Allievo di G. Castelnuovo a Roma, dove si laureò in matematica (1925), si trasferì nel 1927 negli USA e divenne nel 1937 professore di matematica alla John Hopkins University di Baltimora, poi (1947) alla Harvard University. Zariski è ritenuto il fondatore della geometria algebrica astratta, di cui ha coniato anche il nome, soprattutto per aver dato una solida base algebrica alla geometria classica. Fra le sue ricerche va annoverata in particolare la risoluzione del classico problema di riduzione delle singolarità delle varietà algebriche. Fra le opere: Algebraic Surfaces (1934) e Commutative Algebra (con P. Samuel, 1958, e seg.).

Media


Non sono presenti media correlati