Questo sito contribuisce alla audience di

antimassònico

agg. (pl. m. -ci) [anti-2+massonico]. Partito antimassonico, partito politico americano sviluppatosi tra il 1827 e il 1836 con lo scopo di combattere la massoneria e, più in generale, come espressione delle istanze progressiste di vari settori sociali. Sul piano elettorale non ebbe grandi successi, ma esercitò notevole influenza sulla politica; il suo sistema di convenzione nazionale (introdotto nel 1831) è tuttora praticato e alcuni dei suoi capi furono poi tra i fondatori del Partito democratico.

Media


Non sono presenti media correlati