Questo sito contribuisce alla audience di

asse3

sm. [sec. XVI; dal latino as assis].

1) Unità bronzea del sistema monetario romano e dell'aes grave italico. L'asse romano in origine era fuso, aveva il peso di una libbra (peso medio 267,73 g) e si divideva in dodici once. Portava al recto la testa di Giano e al verso una prora di nave. Questa tipologia, rimasta immutata durante l'età repubblicana (sec. IV-14 a. C.), divenne assai varia in età imperiale. L'asse andò soggetto a continue riduzioni di peso.

2) L'insieme dei beni, l'intero patrimonio di un ente o di un privato: asse patrimoniale; asse ereditario, il patrimonio che passa da un proprietario all'altro per diritto successorio.

Collegamenti