Questo sito contribuisce alla audience di

congiàrio

sm. [sec. XIV; dal latino congiaríum]. Nella Roma antica, distribuzione di donativi alla popolazione (olio, vino e in seguito danaro o tessere di piombo da scambiare in danaro). I congiari vennero effettuati dapprima dagli aspiranti magistrati, che se ne servivano talora per corrompere l'elettorato; nell'età imperiale, vi fecero spesso ricorso gli imperatori per sollevare le condizioni dei disoccupati.