Questo sito contribuisce alla audience di

crespèlla

sf. [da crespo]. Frittella di acqua e farina, o costituita da un amalgama fluido di latte, uova e farina (in tal caso è assai simile alla crêpe francese) che viene versato al cucchiaio in una padella appena unta; le frittelle così ottenute, sottilissime e increspate in superficie (da cui il nome), vengono farcite con ripieni dolci o salati, quindi arrotolate o piegate e ripassate in forno o (quelle dolci) fiammeggiate.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti