Questo sito contribuisce alla audience di

emodinàmico

agg. (pl. -ci) [da emodinamica]. Relativo alla circolazione del sangue.In particolare, in diagnostica, lo studio emodinamico è una indagine cardiologica invasiva ottenuta mediante l'introduzione in un'arteria o in una vena periferica di un catetere che consente la misurazione di alcuni parametri cardiovascolari come pressione, flusso, velocità, resistenze vascolari, portata cardiaca, ecc. Lo studio può essere limitato alle cavità cardiache e ai grossi vasi che prendono origine dal cuore o che vi arrivano, ma più spesso è anche esteso allo studio dei vasi coronarici (coronarografia) realizzando così quel procedimento diagnostico emodinamico e angiografico definito “cateterismo cardiaco”. Si tratta di un esame fondamentale per una corretta valutazione diagnostica e terapeutica (eventuale indicazione per un intervento cardio-chirurgico) di moltissime patologie cardiache e in particolare delle malattie delle valvole cardiache, delle coronarie, del muscolo cardiaco, ecc.

Collegamenti