Questo sito contribuisce alla audience di

esotèrico

agg. (pl. m. -ci) [sec. XVII; dal greco esōterikós, interno, tramite il latino esoterícus].

1) Che si riferisce alle dottrine riservate a una ristretta cerchia di iniziati e all'insegnamento di tali dottrine; anche come sm., seguace, discepolo appartenente a tale cerchia.

2) Fig., oscuro, misterioso; in particolare: linguaggio, critica esoterica, propri della corrente letteraria dell'ermetismo.

Collegamenti