Questo sito contribuisce alla audience di

intramercuriale o inframercuriale

agg. [sec. XIX; da intra- o infra-+Mercurio]. In astronomia, pianeta intramercuriale, corpo celeste orbitante fra il Sole e Mercurio, teorizzato da Le Verrier e dagli astronomi del suo tempo, per giustificare le perturbazioni che imprimono un cospicuo movimento di precessione a tutta l'orbita mercuriale. La teoria della relatività generale spiega il fenomeno come prodotto della deformazione topologica dello spazio circumsolare per effetto della presenza della massa del Sole. Il supposto pianeta venne battezzato “Vulcano”, e molti osservatori del sec. XIX credettero di averlo scorto in prossimità del, o proiettato sul, disco solare.

Media


Non sono presenti media correlati