Questo sito contribuisce alla audience di

ipolìmnio

sm. [da ipo-+greco límnē, lago]. Strato inferiore della massa d'acqua di un bacino lacustre di tipo temperato, al di sotto dello strato di salto termico che lo separa dalle acque superficiali partecipanti allo scambio con l'atmosfera e influenzate dall'andamento climatico. Dato che il rimescolamento completo delle acque si verifica solo due volte l'anno, in primavera e in autunno, quando la temperatura in superficie si avvicina a 4 ºC, per lo più l'ipolimnio risulta isolato e sede di imponenti fenomeni putrefattivi.

Media


Non sono presenti media correlati