Questo sito contribuisce alla audience di

magnetoòttica

sf. [magneto-+ottica]. Parte dell'ottica che studia le interazioni fra campi magnetici e onde elettromagnetiche luminose e, in particolare, gli effetti dei campi magnetici sull'emissione e la propagazione della luce. La magnetoottica studia quindi il potere rotatorio magnetico (effetto Faraday); la birifrangenza artificiale prodotta da un campo magnetico in una sostanza isotropa costituita da liquidi a struttura molecolare complessa (effetto Cotton-Mouton), o da soluzioni colloidali (effetto Majorana); la modifica dello stato di polarizzazione di raggi luminosi riflessi da superfici magnetizzate (effetto magnetoottico di Kerr); la scomposizione delle righe spettrali in più componenti polarizzate (effetto Zeeman).

Media


Non sono presenti media correlati