Questo sito contribuisce alla audience di

nootropo

sm. [dal greco noús, mente+ tròpos, diretto a]. I nootropi costituiscono una classe di farmaci efficaci in caso di diversi tipi di alterazione della funzionalità cerebrale, quali traumi cranici, involuzione senile, insufficienza vascolare. Dal punto di vista clinico per alcuni farmaci nootropi si è evidenziata l'azione con incremento del metabolismo cerebrale attraverso un aumento della formazione di ATP, mentre per altri non vi è ancora accordo sul meccanismo di azione. Recentemente è stata introdotta una nuova classe di farmaci: i neuropeptidi. Ne fanno parte la protirelina, tartrato che agisce attivando i sistemi neurotrasmettitoriali ed è utilizzata nelle alterazioni della coscienza da traumi o accidenti cerebrovascolari, la vinburnina, derivato semisintetico degli alcaloidi della pervinca, che aumenta il flusso cerebrale e la pressione venosa della mascellare esterna diminuendo le resistenze vascolari cerebrali e migliora l'estrazione e il consumo di ossigeno da parte delle cellule nervose.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti