pornofìlm

abbreviazione per film pornografico, categoria abbracciante un tempo (dal 1908-10 in avanti) i cosiddetti film cochon o d'amateur, prodotti e smerciati clandestinamente e colpiti dal Codice Penale. Con l'avvento della società permissiva e la vasta produzione di film imperniati sul sesso, il termine è divenuto di uso comune (anche se la distinzione tra erotismo e pornografia viene per lo più mantenuta) a causa dell'audacia e spesso della volgarità penetrate nei film di consumo normale. Tuttavia il pornofìlm rappresenta un vero e proprio filone che alimenta una rete di salette pubbliche in molti Paesi, dagli Stati Uniti all'Europa, e in margine a un festival internazionale come quello di Cannes si mostrano gli esemplari migliori. Con gli anni Ottanta il genere si è trasferito nel mercato dell'home video, incrementandone massicciamente le vendite, con produzioni per lo più statunitensi, francesi, tedesche e italiane.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti