Questo sito contribuisce alla audience di

riflessióne

sf. [sec. XVI; dal latino tardo reflexío-ōnis].

1) Atto, effetto del riflettere e del riflettersi. In particolare, in fisica, fenomeno per cui corpi in moto, onde elastiche ed elettromagnetiche, vengono rimandati indietro, generalmente con direzione diversa da quella di provenienza, quando incidono su una superficie che separa il mezzo in cui si muovono o si propagano da un altro.

2) Fig., il ripiegarsi della mente su se stessa nell'esaminare approfonditamente un problema; quindi considerazione attenta e scrupolosa, meditazione: agire con molta riflessione; anche capacità, attitudine a riflettere mentalmente: non mi sembra portato alla riflessione. Concretamente, il frutto di tale attività; osservazione meditata, giudizio, considerazione: riflessioni filosofiche; fare amare riflessioni sull'esistenza. In particolare, in filosofia, atto con cui il pensiero assume come oggetto se stesso.

Media


Non sono presenti media correlati