Questo sito contribuisce alla audience di

safèno

agg. [sec. XIX; da safena]. In anatomia, di formazione sanguifera o nervosa propria degli arti inferiori: nervo safeno esterno (o cutaneo mediale della sura o safeno tibiale), ramo del nervo tibiale che provvede all'innervazione della gamba e del piede; nervo safeno peroneale, nervo accessorio del safeno esterno che, originatosi dal nervo peroneo comune, si unifica con il safeno esterno, formando il nervo surale; vena grande safena o interna, si origina dalla vena dorsale mediale del piede, risale la gamba e la coscia, sboccando nella vena femorale; è il maggior tronco venoso dell'arto inferiore; vena piccola safena o esterna, si origina dalla vena dorsale laterale del piede e sbocca nella vena poplitea.