Questo sito contribuisce alla audience di

silvanìte

sf. [sec. XIX; da (Tran)silvania+-ite]. Minerale, tellururo di oro e argento, di formula (AuAg)Te4, cristallizzato nella classe prismatica del sistema monoclino; il contenuto medio risulta del 24% per l'oro e del 13% per l'argento. Cristallizza in individui tabulari o prismatici, spesso geminati, di colore bianco argenteo o grigio acciaio; ha bassa durezza (d=1,5-2) ed elevato peso specifico (p. sp.=8,16). Minerale piuttosto raro, si trova in filoni di bassa e media temperatura, spesso insieme a pirite e altri solfuri. È presente in alcuni giacimenti della Transilvania (Sacaramb e Baia de Aires) con oro nativo, pirite, siderite, rodocrosite; con krennerite e calaverite a Cripple Creek nel Colorado. É segnalata anche in California e nell'Idaho (USA) e a Kalgoorlie in Australia.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti