Questo sito contribuisce alla audience di

soprattàssa o sopratàssa

sf. [sec. XIX; da sopra-+tassa]. Sanzione d'indole civile o amministrativa emessa dagli enti pubblici territoriali. Rappresenta una forma atipica e si presenta come l'antecedente necessario di una politica d'intervento nell'economia settoriale. La soprattassa non sempre risponde alla struttura dell'ordinamento tributario locale ed è quindi usata per reperire i mezzi finanziari necessari a spese determinate. La soprattassa erariale è applicata dall'ufficio delle imposte come sanzione civile o amministrativa, in seguito a violazioni di una legge fiscale che non costituiscano reato, consistente in una somma corrispondente all'ammontare del tributo, a una frazione o a un multiplo di esso. La soprattassa postale è la tariffa supplementare da corrispondere in aggiunta all'affrancatura ordinaria in caso di servizi particolari. Anche la maggiorazione dovuta per mancata o insufficiente affrancatura.

Media


Non sono presenti media correlati