Questo sito contribuisce alla audience di

windshear

s. ingl. (da wind, vento+ shear, sforbiciata) usata in italiano come sm.(propr. sforbiciata di vento). Fenomeno atmosferico che si manifesta con una violenta “esplosione” di aria verso il basso, che muta velocità e direzione nello scontrarsi con il suolo. Il fenomeno, che solo negli ultimi anni è stato ben compreso nella sua dinamica, si verifica sempre con un brevissimo preavviso che il pilota di un aereo non può tuttavia percepire, e quindi si crea una situazione analoga a quella che, se si verifica ad alcune migliaia di metri dal suolo, provoca una repentina perdita di quota dell'aereo che si definisce impropriamente “vuoto d'aria”. Da una analisi fatta risalendo indietro fino al 1964 si è scoperto che il windshear è stato un fattore determinante in almeno 28 incidenti ritenuti inspiegabili avvenuti negli Stati Uniti e in Canada, e che hanno causato oltre 400 morti. Durante gli anni Novanta del XX sec. sono state messe a punto apparecchiature di bordo in grado di preannunciare il windshear grazie a una serie di sensori posti sull'aereo che ne percepiscono i segni premonitori. A questa apparecchiatura è collegato un sistema di controllo del volo che fornisce automaticamente le misure da adottare per far fronte alla situazione, tracciando la rotta più indicata per evitare il pericolo.

Collegamenti