Bòre

Indice

comune in provincia di Parma (62 km), 835 m s.m., 43,17 km², 904 ab. (boresi), patrono: san Lorenzo (10 agosto).

Centro nella valle del torrente Cerredola. Nei pressi di Metti è stato rinvenuto un castelliere ligure. Il territorio, già feudo dei Fogliani Sforza d'Aragona, fece parte di Pellegrino Parmense fino al 1919, seguendone le vicende storiche. § L'insediamento di Bore nacque in seguito alla costruzione dello “Stradone per Genova” voluto da Maria Luigia d'Austria e inaugurato nel 1773. Assai antiche, ma rimaneggiate, sono le chiese di Pozzolo e di Metti. Fino al 1932 si chiamò Metti e Pozzolo.§ L'economia si basa sul turismo estivo, volto a escursioni naturalistiche nei secolari castagneti e al soggiorno climatico; di rilievo anche l'allevamento suino e bovino, con produzione casearia, e la raccolta di castagne, funghi e tartufi.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora