Brusasco

Indice

comune in provincia di Torino (36 km), 170 m s.m., 14,39 km², 1664 ab. (brusaschesi), patrono: san Luigi Gonzaga (21 giugno).

Centro del Monferratosettentrionale, composto di due nuclei, situati uno in collina, l'altro in pianura. Antico feudo dei marchesi di Ivrea, poi dei vescovi di Vercelli, fu dei marchesi del Monferrato fino al 1533, quando la marca passò ai Gonzaga.La barocca parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo ha la facciata in cotto e il campanile pendente. La chiesa di San Pietro, presso il cimitero, è una piccola costruzione romanica (sec. XII-XIII): incorpora i resti di una più antica (sec. VI-VII) e conserva affreschi dei sec. XIII e XV.Accanto all'agricoltura (cereali, uva e foraggi) e all'allevamento bovino e avicolo, si è avuto un certo sviluppo dell'industria (materiali per l'edilizia e prodotti alimentari).

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora