Campègine

Indice

comune in provincia di Reggio nell'Emilia (16 km), 34 m s.m., 22,24 km², 4551 ab. (campeginesi), patrono: santi Pietro e Paolo (29 giugno).

Centro nella pianura fra i torrenti Enza e Crostolo. Il territorio, già abitato in epoca preistorica (ritrovamento di fondi di capanne del periodo Neolitico), nel Medioevo fu sotto la giurisdizione del monastero di San Prospero di Reggio, poi (dal 1298) della signoria dei da Correggio e alla fine del sec. XVI aggregato al Marchesato di Castelnovo di Sotto, di cui seguì le vicende storiche. § L'agricoltura produce cereali, uva e foraggi per l'allevamento di suini e bovini da latte (che servono numerosi caseifici); operano industrie enologiche, meccaniche, degli imballaggi; è attivo l'artigianato edile, del ferro e del legno.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora