Campogalliano

Indice

comune in provincia di Modena (9 km), 43 m s.m., 35,29 km², 7762 ab. (campogallianesi), patrono: sant’ Orsola (21 ottobre).

Centro alla sinistra del fiume Secchia. Appartenne agli Estensi che lo munirono di castello, quindi (1538) fu occupato dai Visconti; tornato agli Este, nel 1554 fu concesso in feudo a Lorenzo Strozzi. § L'agricoltura dà cereali, ortaggi, frutta, barbabietole, uva e foraggi per l'allevamento di suini e bovini da latte, che sostengono la produzione di formaggi e salumi; praticata la pioppicoltura. L'industria è attiva nei settori meccanico, elettronico, edile, delle macchine utensili, dell'abbigliamento, degli imballaggi, degli arredi commerciali, delle piastrelle e del mobile.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora