Consélice

Indice

comune in provincia di Ravenna (44 km), 6 m s.m., 60,27 km², 8822 ab. (conselicesi), patrono: san Martino (11 novembre).

Centro della pianura ravennate tra i corsi del fiume Santerno e del torrente Sillaro. Deriva il nome dalla posizione a capo dell'antica via Selice (Caput Silicis), proveniente da Imola. Appartenne ai vescovi di Imola, quindi divenne feudo della famiglia Alidosi, dei Manfredi (1438) e degli Estensi (1485-1597); fu in seguito annesso allo Stato Pontificio. All'interno della parrocchiale neoclassica (1820) è una vasca battesimale del sec. XV.§ L'agricoltura produce cereali, ortaggi, frutta, barbabietole e uva; l'industria è attiva nei settori della produzione di tubi, dei manufatti in cemento, della lavorazione del legno, dell'abbigliamento, delle conserve alimentari e degli insaccati.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora