Cornìglio

Indice

comune in provincia di Parma (50 km), 690 m s.m., 166,09 km², 2314 ab. (cornigliesi), patrono: santi Lucio e Amanzio (6 giugno).

Centro dell'alta valle del torrente Parma. Per donazione imperiale appartenne fino al 1350 al vescovo di Parma, poi passò ai Rossi e ai Farnese. Il castello (1240), nonostante il completo rifacimento degli ambienti (ospita il municipio e un ostello), rimane una tipica costruzione militare dell'epoca a dominio della vallata. § L'agricoltura, con la coltivazione di frumento e foraggi per l'allevamento di bovini da latte (parmigiano reggiano e burro), la lavorazione e la stagionatura dei prosciutti, lo sfruttamento dei boschi (con commercio di legname) e la raccolta di funghi e castagne, sono le principali attività economiche. Risorsa importante è il turismo estivo ed escursionistico al Parco dei Cento Laghi. Nei dintorni operano due centrali idroelettriche.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora