Cusago

Indice

comune in provincia di Milano (13 km), 126 m s.m., 11,51 km², 3046 ab. (cusaghesi), patrono: santi Fermo e Rustico (prima domenica di maggio).

Centro situato nella pianura alla sinistra del Naviglio Grande. Nel Medioevo appartenne alla pieve di Cesano Boscone e, intorno al Mille, al capitolo del monastero di Sant'Ambrogio di Milano. § Nell'abitato sorge il castello eretto dai Visconti nel sec. XIV, poi trasformato dagli Sforza che gli diedero un carattere prevalentemente residenziale; ha pianta quadrata e un ampio cortile interno. § L'economia si basa sull'industria, attiva nei settori alimentare, meccanico, elettromeccanico, elettrotecnico, dell'arredamento, dell'abbigliamento e della lavorazione delle materie plastiche. L'allevamento bovino (che alimenta una vivace attività lattiero-casearia) e l'agricoltura (cereali e foraggi) completano il quadro economico.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora