Lombard, Lambert

pittore, incisore e architetto fiammingo (Liegi 1506-1566). Compì una serie di viaggi in Francia, in Germania e in Italia (1537-39), dove oltre all'arte classica studiò le opere di Michelangelo e Raffaello, diffondendone lo stile in patria. Aprì infatti a Liegi una bottega nella quale si formò tutta la prima generazione dei “romanisti”. Rimangono di lui pochissimi dipinti, fra cui la predella dell'altare di S. Dionigi (Liegi, Museo) e la raffaellesca Carità (San Pietroburgo, Ermitage). La sua grande influenza sull'arte fiamminga si spiega con la diffusione delle incisioni che dai suoi dipinti trasse Hieronymus Cock. La sua attività di architetto è documentata dal portale nord di St. Jacques a Liegi (1558), ricco di elementi decorativi tratti da Vitruvio e Bramante.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora