Maranèllo

Indice

comune in provincia di Modena (16 km), 137 m s.m., 32,74 km², 15.912 ab. (maranellesi), patrono: san Biagio (3 febbraio).

Centro ai piedi dei primi rilievi subappenninici. Fortificato con un castello nel sec. XII, appartenne al comune di Modena, poi agli Estensi che nel 1405 lo concessero ai Pio di Carpi. Passato ai Giglioli nel 1432, fu infeudato nel 1465 ai Calcagnini che lo tennero fino alla fine del sec. XVIII.Della rocca (sec. XIV) rimangono due torri, il ponte levatoio e una vasta corte cinquecentesca; pochi i ruderi del castello di Gorzano.§ L'economia è legata all'azienda automobilistica Ferrari e all'indotto specializzato (meccanica, robotica, elettronica), cui si affianca l'industria, che opera nei settori ceramico, tessile, degli imballaggi, dell'abbigliamento, delle macchine utensili e degli arredamenti. L'agricoltura produce cereali, uva e foraggi per l'allevamentio bovino e suino, con attività di trasformazione (caseifici e salumifici). È consistente il turismo legato al Museo Ferrari e al prestigioso marchio.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora