Novellara

Indice

comune in provincia di Reggio nell'Emilia (19 km), 24 m s.m., 58,17 km², 11.912 ab. (novellaresi), patrono: san Cassiano (4 maggio).

Centro situato alla destra del torrente Crostolo. Fu dal 1371 signoria e dal 1501 contea dei Gonzaga di Mantova; all'estinzione del casato il feudo fu concesso per investitura imperiale ai duchi di Modena (1737).§ L'aspetto attuale del centro conserva l'impronta dell'attività dell'artista locale Lelio Orsi che alla fine del sec. XVI disegnò la vasta piazza centrale a portici (oggi piazza Unità d'Italia), la collegiata di Santo Stefano (eretta nel 1567 e rimaneggiata nel sec. XVIII), le due ville gonzaghesche Casino di Sopra e Casino di Sotto, e affrescò la rocca dei Gonzaga (sec. XIV-XVI). La rocca ospita il museo in cui si conservano affreschi staccati e una tavola dello stesso Orsi, camini del sec. XVI, dipinti del Sei-Settecento, affreschi provenienti da chiese della zona e una collezione di ceramiche dalla spezieria dei gesuiti.§ L'economia si basa sull'industria meccanica, specializzata nella produzione di attrezzi agricoli; l'allevamento bovino e suino è condotto in moderne aziende.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora