Onano

Indice

comune in provincia di Viterbo (51 km), 510 m s.m., 24,63 km², 1169 ab. (onanesi), patrono: san Trifone (10 novembre).

Centro situato sul versante nordoccidentale dei monti Volsini. Di origine etrusca, fu possesso della Chiesa dal sec. VIII. Divenuto libero comune, fu poi infeudato ai Monaldeschi della Cervara, che vi costruirono un castello; nel sec. XV fu concesso al cardinale Ascanio Maria Sforza.§ Nel borgo medievale sorge il massiccio castello, detto "Palazzo Madama", eretto a metà del sec. XIV e rifatto in seguito: conserva la cinta muraria, numerose torri, sale e saloni variamente decorati.§ Alla produzione agricola (soprattutto lenticchie, patate e cereali) si affiancano l'allevamento bovino e ovino, con produzione di formaggi tipici, e la raccolta di funghi e prodotti dei boschi.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora