Palanzano

Indice

comune in provincia di Parma (57 km), 691 m s.m., 70,33 km², 1352 ab. (palanzanesi), patrono: san Martino (11 novembre).

Centro posto alla destra della valle del torrente Cedra. Possesso dei vescovi di Parma, fu poi dei Vallisneri fino al 1346, quando passò al comune e poi al Ducato di Parma, divenendo il centro amministrativo della giurisdizione autonoma della Valle dei Cavalieri. La parrocchiale, eretta nel sec. XVII, custodisce un dipinto secentesco di scuola bolognese. Nei dintorni la chiesa di Ranzano, rifatta nel 1520, conserva l'abside dell'originario edificio romanico. § Il territorio, interamente montano, è ricoperto di boschi e di pascoli destinati all'allevamento bovino. Molto sviluppato è il turismo estivo escursionistico e sportivo anche per la presenza di laghetti appenninici.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora