Pozzuòlo Martesana

Indice

comune in provincia di Milano (23 km), 121 m s.m., 12,38 km², 7233 ab. (pozzuolesi), patrono: Natività di Maria Vergine (seconda domenica di settembre).

Centro situato alla destra dell'Adda, tra il Naviglio della Martesana e il canale Muzza. Sede di un convento francescano, fondato nel 1275 dal cardinale Pietrogrosso e soppresso nel 1770, ne seguì le vicende storiche. La frazione di Trecella appartenne invece al capitolo di Monza (sec. XII) e vi ebbero dei possedimenti i Resta-Pallavicino. § L'abitato conserva la chiesa di San Francesco, eretta nella seconda metà del sec. XIII in forme romanico-gotiche, con portale strombato, ampio rosone, archetti pensili e campanile coevo. Anche la parrocchiale risale al Medioevo (ca. Mille): completamente rifatta nel 1836, presenta dell'antico edificio solo la parte absidale. In frazione Trecella si distinguono i palazzi Fumagalli e Resta-Pallavicino, entrambi del sec. XVIII.§ L'economia si basa sull'industria, attiva nei settori alimentare, meccanico, dei materiali da costruzione, della lavorazione della gomma e delle materie plastiche. L'agricoltura è rivolta alla coltivazione di cereali, ortaggi, alberi da frutto, foraggi; è diffuso l'allevamento suino e bovino.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora