Tizzano Val Parma

Indice

comune in provincia di Parma (39 km), 814 m s.m., 78,21 km², 2126 ab. (tizzanesi), patrono: san Pietro (29 giugno).

Centro situato sul versante destro della valle del torrente Parma. Fu feudo dei da Correggio, poi dei Terzi, quindi dei Fieschi. In seguito passò a Francesco Sforza che lo affidò a Pier Girasio da Contrano; il figlio di questi lo cedette ai Pallavicino, ma dopo il 1529 se ne impadronirono i Farnese che, nel 1650, passarono il feudo ai Doria. Nei dintorni sorge la pieve di San Pietro, costruzione del sec. XI con frammenti di affreschi del 1485.§ L'economia si basa sull'agricoltura (cereali, ortaggi, frutta, patate, foraggi), l'allevamento di bovini da latte e di suini e la connessa industria alimentare (caseifici, salumifici). Rilevante l'attività turistica con ricettività, strutture ricreative e impianti sciistici: la frazione di Schia è una nota stazione di villeggiatura estiva e invernale.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora