Villaréggia

Indice

comune in provincia di Torino (40 km), 274 m s.m., 11,10 km², 963 ab. (villareggesi), patrono: san Martino (11 novembre).

Centro del Basso Canavese situato alla sinistra della Dora Baltea, al margine delle alture moreniche che chiudono a S l'anfiteatro di Ivrea. Importante già nel Medioevo per la sua posizione di confine, fu baronia dei Ponte Spatis e poi contado dei Pastoris Mura (1775).§ L'antica chiesa di San Martino era un tempo il nucleo centrale dell'abitato, che allora sorgeva in collina. In paese si alza, isolata, una torre medievale, parte dell'antico ricetto. La parrocchiale di San Martino ha una facciata barocca.§ L'agricoltura, favorita dalla notevole disponibilità di acque per irrigazione, produce soprattutto cereali (grano e mais), legumi (fagioli) e frutta (kiwi). Molto diffuso è l'allevamento di bovini da carne. L'industria è attiva nei settori meccanico e alimentare (caseifici).

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora