arme

sf. Variante di arma, usata specialmente in araldica. Per arme si intende l'insieme dello scudo e di tutte le figure (pezze araldiche, smalti e ornamenti esteriori), rappresentate e disposte secondo determinate regole, che contraddistinguono una famiglia, un ente, un ordine militare o religioso, una città, uno Stato. In Italia si usa più comunemente la parola stemma, mentre in Francia il termine armoires e in Germania Wappen riconducono al concetto di arme (derivato dal fatto che in antico gli stemmi venivano raffigurati sulle armature). Gli araldisti ne hanno elaborato varie classificazioni, a seconda dell'origine (di alleanza, assuntive, di comunità, di concessione, di dignità, di dipendenza, di dominio, gentilizie, d'origine, di padronanza, di pretenzione, di sostituzione, di successione) o del tipo (diffamate, dimandanti, enigmatiche, false, parlanti, simboliche). Vengono inoltre suddivise in semplici o composte, pure e piene, brisate, caricate.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora