bue

Indice

sm. (pl. buòi) [sec. XIII; latino bos bŏvis].

1)Maschio adulto castrato dei bovini domestici, impiegato principalmente come animale da lavoro o da macello: lavorare come un bue, eccessivamente, senza tregua. In loc. fig.: occhio di bue, assai grande; per estensione, finestrino tondo sotto il tetto; lente convessa per riflettori, lampade, ecc.; uova all'occhio di bue, in tegame; mettere il carro davanti ai buoi, agire precipitosamente, invertendo l'ordine di successione logica delle proprie azioni; proverbio: “moglie e buoi dei paesi tuoi”, perché si pensa possano conoscersi meglio. Per estensione, la carne dell'animale macellata o cucinata: due chili di bue.

2) Fig., uomo ottuso, goffo, ignorante: è un bue; “non mi fare il bue” (Goldoni); talvolta come agg.: popolo bue.

3) In zoologia, nome comune degli Artiodattili Bovidi del genere Bos e di qualche altro genere affine. In particolare, il bue dell'Asia sudorientale, o bue della Sonda, è detto banteng e il bue selvatico, o della giungla, gaur.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora