callicèbo

sm. [calli-+cebo]. Nome di diverse specie di Primati Cebidi appartenenti al genere Callicebus, diffuse nelle foreste del Sudamerica. Hanno testa piccola e tondeggiante, con orecchie ben sviluppate, ma nascoste nel pelo, corporatura snella, con coda lunga fino a 60 cm, non prensile; la lunghezza del corpo varia da 24 a 60 cm; la pelliccia possiede pelo lungo e morbido. Strettamente diurne e arboricole, sono onnivore e mostrano indole timidissima. Il genere Callicebus comprende 3 o 4 specie (addirittura 7, secondo alcuni autori), la più nota delle quali è probabilmente il callicebo dal collare o vedovella (Callicebus torquatus), di tinte castano scure, con un vistoso collare e mani bianche. Tra le altre specie: il callicebo rossastro (Callicebus cupreus), con dorso grigio-castano e parti inferiori rossastre, il callicebo mascherato (Callicebus personatus) e il callicebo grigio (Callicebus moloch).

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora