catalògico

agg. (pl. m. -ci) [da catalogo]. Relativo a catalogo, che ha carattere di catalogo: poesia catalogica, forma della poesia epica greca. Essa si sviluppa in un catalogo (o elenco) di oggetti o di persone che hanno relazione con i fatti del ciclo epico. Gli esempi più salienti sono il Catalogo delle navi degli ultimi quattrocento versi del secondo libro dell'Iliade, il Catalogo delle donne contenuto nell'undicesimo libro dell'Odissea, il Catalogo delle donne, contenente l'Elenco dei miti delle Eee, l'opera pseudo-esiodea giuntaci in frammenti che fu ampiamente imitata dai poeti alessandrini.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora