catramatura

[da catramare]. Operazione effettuata per rendere impermeabili superfici e per favorirne la conservazione. Si effettua su legno, carta, cartone, tessuti che vengono spalmati e talvolta impregnati con soluzioni di catrame o altro materiale bituminoso. § Per motivi analoghi, nella tecnica navale, si effettua la catramatura spalmando a caldo della pece (impropriamente designata come catrame) sui comenti o su tutto il fasciame delle navi e delle imbarcazioni in legno dopo il calafataggio. L'impregnatura con catrame dei cavi di canapa si esegue invece immergendo i trefoli nel catrame a 70 ºC prima di fare i legnuoli. § La catramatura viene effettuata anche come trattamento superficiale della massicciata stradale (pavimentazione) con gli stessi scopi e analoghe modalità di applicazione della bitumatura che oggi va gradualmente sostituendo la catramatura per le sue migliori garanzie di durata nel tempo.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora