cavicòrno

agg. [sec. XIX; dal latino cavus, cavo1+cornu, corno]. Di corna formate da un cavicchio di natura ossea ricoperto da un astuccio corneo cavo o di mammifero artiodattilo le cui di corna sono di questo tipo. Sono cavicorni i Bovidi, gli Antilocapridi e i Giraffidi (questi ultimi di un tipo particolare). Questo tipo di corna è semplice, perenne e a crescita continua, con l'eccezione degli Antilocapridi e dell'okapi, in cui l'astuccio corneo è caduco e viene rigenerato ogni anno; negli Antilocapridi, inoltre, esso è bifido. Le corna di tipo cavicorno sono presenti, con poche eccezioni, sia nei maschi sia nelle femmine. È contrapposto a plenicorno.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora